Home / Notizie / Cronaca / Katia Tarasconi presenta la sua giunta. Il video integrale
Katia Tarasconi sindaco di Piacenza Giunta Assessori

Katia Tarasconi presenta la sua giunta. Il video integrale

Il sindaco Katia Tarasconi ha presentato oggi in una sala dei Teatini affollata la sua squadra di assessori. Ecco il video con l’intervento integrale della prima cittadina e dei membri della sua giunta.

Oggi il sindaco Katia Tarasconi ha presentato la Giunta che, come ha spiegato “sarà una squadra di persone che si dedicheranno con spirito di servizio ai cittadini a tempo pieno”.

A Mario Dadati (insegnante di eduzione fisica) della civica, la scuola, sport, benessere persona e stili di vita. Per Nicoletta Corvi (direttore di Confcooperative e vicepresidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano) le deleghe assegnate sono welfare, Terzo settore, casa e emergenza abitativa e famiglia.

A Francesco Brianzi (musicista e docente) della lista civica le politiche giovanili, università, next generation Ue. A Christian Fiazza (avvocato e capogruppo dem uscente) del Pd spetta la cultura, i rapporti con le frazione per eventi, biblioteche, marketing rapporti con il consiglio comunale.

A Matteo Bongiorni le deleghe alla manutenzione, decoro urbano, verde e servizi cimiteriali interventi nelle frazioni. L’architetto Adriana Fantini (ex vice presidente dell’ordine degli architetti) avrà le deleghe alla rigenerazione urbana, Pnrr, mobilità sostenibile città senza barriere.

Simone Fornasari (cooperatore e cantautore) in quota Pd sarà titolare delle deleghe al commercio, attività produttive e città della notte, servizi al cittadino, innovazione tecnologica e Smart city. Serena Groppelli (fotografa) di Piacenza Coraggiosa avrà le deleghe di ambiente, agricoltura, partecipazione popolare, cultura della memoria e legalità, rapporto con le confessioni religiose. Vicesindaco è Marco Perini (commercialista) con le deleghe al bilancio, personale, efficienza amministrativa e politiche del lavoro.

“Sono stata Assessore per 7 anni e so bene come opera la squadra di governo di un sindaco, ho visto cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato,” ha spiegato in un post su Facebook. “Sono state settimane emotivamente difficili, lo confesso, perché dopo una campagna elettorale vissuta in modo così intenso, in un clima positivo e propositivo, circondata da persone che si sono impegnate tanto per ottenere questo risultato, avrei voluto coinvolgere e premiare tutti. Avrei voluto gratificare tutti quelli che hanno raccolto tante preferenze, perché rappresentano un legame diretto con le persone e possono aiutare il Sindaco a dialogare con i cittadini. Avrei voluto gratificare tutti gli esponenti politici anche per sottolineare che fare politica è una cosa bella: la politica è in tutte le decisioni collettive che prendiamo, in famiglia, al lavoro, in classe, in parrocchia e un buon politico è capace di ragionare pensando alla collettività e progettando il futuro. Avrei voluto gratificare chi nella vita ha dimostrato di saper fare, di essere in grado di costruire, superare ostacoli, ottenere risultati, di saper motivare i propri dipendenti, perché c’è bisogno di esperienza, di conoscenza e di sano giudizio. Gli assessori sono solo 9 e nel comporre questa Giunta ho quindi cercato di trovare il giusto equilibrio tra gioventù ed esperienza, tra idealismo e competenza, tra curriculum e relazioni. Ho scelto un gruppo di donne e uomini che fossero disposti a lavorare duramente, perché abbiamo preso con i nostri cittadini una serie di impegni che intendo rispettare. Proprio per questa ragione ho ascoltato i consigli di tutti, ma poi ho preso le mie decisioni in modo autonomo, correndo qualche rischio, ma con la certezza di poterci mettere la faccia”.

Potrebbe interessarti

Accordo tra Terrepadane e GAL Lomellina. Agricoltura motore primario dell’economia dei territori

Piacenza – Firmato oggi – 8 agosto 2022 – un accordo di collaborazione tra il …