Volley. Pavidea conferma ancora la sua imbattibilità in un Big Match fra le due migliori del girone

PavideaTal vs Lilliput TO 3-2

La PavideaTal allunga la striscia di imbattibilità interna portando a 12 le gare vinte tra le mura amiche del PalaMagni di Fiorenzuola e contemporaneamente infligge la seconda sconfitta della stagione alla capolista Lilliput. Il numeroso pubblico presente ha assistito ad una gara intensa ed emozionante degna del big match di giornata tra le due squadre finora migliori del girone.
La formazione valdardese ha dovuto fare i conti con alcuni problemi fisici dell’ultima ora, privandosi di Prazzoli, vittima di un violento attacco febbrile, con Alletti e Amasanti in dubbio fino all’ultimo, la prima per i postumi dell’influenza e la seconda per un problema ad un gomito.
La formazione per coach Mazzola è quindi quasi obbligata, con Ronchetti in regia, Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e Alletti in banda, Corradi e Guglielmetti al centro e Testa libero.
Come da pronostico, la gara si apre con un testa a testa, e solo al secondo time out tecnico la PavideaTal riesce a staccare le avversarie sul 16-13 grazie ad una migliore correlazione muro-difesa che ha portato le ospiti a forzare l’attacco con un numero consistente di errori. Le rossoblu amministrano il vantaggio e conquistano il parziale.
Lilliput cresce in intensità di gioco e la PavideaTal rientra in campo per la seconda frazione di gioco meno aggressiva e subisce il ritorno delle ospiti che si portano avanti 12-16 alla seconda sospensione tecnica. Sul 21-13 Mazzola inserisce Brigati per Alletti , Albertini per Corradi e Scapuzzi su Ronchetti. Le padrone di casa sembrano reagire, ma Lilliput è ormai troppo lontano e si aggiudica il set e pareggia i conti.
Ronchetti e compagne si trovano ad inseguire anche nelle fasi iniziali del terzo set, anche a causa di un servizio forzato con una percentuale di errori più elevata. Anche la capolista però rallenta il ritmo rispetto al set precedente e concede qualche errore alle padrone di casa che approfittano di ogni occasione per agganciare e superare le avversarie fino a vincere il set e portarsi avanti 2-1.
Sotto 2-1 Lillput non vuole rischiare e cerca di allugare subito per mettere al sicuro la frazione. Cavallaro e socie però non mollano, difendono con più efficacia e dimostrano di essere più squadra di fronte alle indiscutibilmente ottime individualità del Lillput. Sotto 5-8 e 14-16 alle sospensioni tecniche la PavideaTal rimonta le avversarie punto dopo punto fino ad agganciarle a quota 20, Si gioca punto a punto, fino al 24 pari quando due errori delle valdardesi regalano il parziale alle ospiti.
Sul 2-2 la gara si decide tutta nel quinto set. Le due formazioni viaggiano a braccetto fino al 10 pari quando la PavideaTal mette il break decisivo frutto di un servizio più incisivo e di una grande difesa. Lillput fatica a ricostruire con efficacia e deve alzare bandiera bianca di fronte ai due ace finali di Guglielmetti che pongono il sigillo ad una vittoria meritata della PavideaTal.

PavideaTal – Lilliput TO 3-2 (25-17/17-25/25-20/24-26/15-11)

Ronchetti 5, Amasanti 16, Cavallaro 16, Alletti 9, Corradi 8, Guglielmetti 16, Testa L, Brigati 1, Scapuzzi, Albertini, Poggi

Condividi

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …