TRS Ecologia HERA Herambiente Piacenza

Gruppo Hera si rafforza nel settore ambientale acquisendo TRS Ecology

Il Gruppo Hera, azienda leader nel settore ambientale, ha recentemente consolidato la sua posizione attraverso l’acquisizione del 70% di TRS Ecology, una società di Piacenza specializzata nel trattamento dei rifiuti industriali. Questa mossa strategica è prevista apportare un incremento significativo al margine operativo lordo consolidato del Gruppo Hera, stimato intorno ai 6 milioni di euro.

Con questa acquisizione, il Gruppo Hera non solo rafforza la sua presenza nel settore ambientale italiano, ma espande anche le proprie operazioni nel Nord-Ovest del Paese. L’operazione, effettuata dalla controllata Herambiente Servizi Industriali, comprende una piattaforma polifunzionale per il trattamento di rifiuti speciali situata a Caorso (PC), che permetterà ad Herambiente di gestire oltre 64 mila tonnellate aggiuntive di rifiuti industriali all’anno.

TRS Ecology, con più di 70 dipendenti e circa 2.700 clienti, rappresenta un’importante aggiunta alla rete di Herambiente, che già opera in diverse province italiane. L’attuale proprietà di TRS, guidata da Claudio Dodici, manterrà un ruolo operativo significativo all’interno della nuova struttura aziendale.

Andrea Ramonda, Amministratore Delegato di Herambiente, ha espresso grande entusiasmo per questa partnership: “Questa nuova importante partnership ci consentirà di essere ancora più efficienti nella gestione dei nostri clienti industriali e di rafforzare la leadership nazionale nel settore, in termini di quantità di rifiuti gestiti e clienti serviti. La dotazione impiantistica di TRS Ecology va ad integrare la dotazione impiantistica del Gruppo Herambiente dedicata alla valorizzazione dei rifiuti industriali consentendoci un ampliamento del perimetro di azione e a regime di sviluppare importanti sinergie tecniche e commerciali con le altre soluzioni impiantistiche e società del Gruppo”.

Claudio Dodici di TRS ha commentato: “Dopo quasi quarant’anni di storia, con quest’operazione la nostra società avrà un’opportunità unica di crescita e l’occasione per migliorare ulteriormente la qualità dei servizi per i suoi clienti, creando valore per tutti gli stakeholder. La nostra priorità assoluta è sempre stata legata a un autentico e continuo impegno concreto per la salvaguardia dell’ambiente: abbiamo sempre investito e creduto nella circolarità come principio di sostenibilità. Per questo è per noi fondamentale sapere che il Gruppo Hera condivide gli stessi valori e la stessa attenzione a queste tematiche”.

La piattaforma di Caorso, autorizzata a gestire oltre 150 mila tonnellate annue di rifiuti, si avvale di diverse linee di processo per il trattamento e il recupero dei rifiuti solidi e liquidi. Inoltre, la struttura è attrezzata per operazioni di stoccaggio finalizzate alla gestione di rifiuti da bonifiche ambientali. Con l’investimento previsto da Herambiente, l’efficienza e la capacità della piattaforma aumenteranno, allineandosi agli obiettivi di economia circolare della multiutility.

In conclusione, l’acquisizione di TRS Ecology rappresenta un passo significativo nel piano di sviluppo di Herambiente, che mira a offrire soluzioni efficienti e sostenibili ai propri clienti, incrementando la capillarità delle soluzioni di prossimità e migliorando i servizi alle imprese. Questa operazione segue altre importanti acquisizioni effettuate dal Gruppo Hera negli anni scorsi, dimostrando il suo impegno costante verso l’innovazione e la sostenibilità ambientale.

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …