Kenya. Attacco terroristico a Nairobi: 68 le vittime confermate

In corso le operazioni per neutralizzare il commando terroristico

Sono 68 le vittime confermate dalla Croce Rossa; e il conteggio non è ancora terminato, mentre il commando rimane all’interno del Westgate Mall di Nairobi (Kenya), con un numero imprecisato di ostaggi ancora nelle sue mani. Tra le vittime, tre cittadini britannici, due francesi, due canadesi (tra cui in diplomatico), e un nipote del presidente del Kenya Uhuru Kenyatta insieme alla moglie. Salvi invece tutti e 13 gli italiani rimasti coinvolti nell’attacco. Delle oltre 1000 persone presenti nel centro commerciale quando i primi colpi sono stati esplosi, tra cui numerose famiglie con bambini, la maggior parte sono già stati evacuati e messi in salvo. Ora si attende la fine delle operazioni delle Forze Speciali per neutralizzare il commando.
L’attacco è stato rivendicato dal gruppo Shabaab, legato ad Al Qaeda: erano già giunte in passato minacce di un attentato se Nairobi non avesse rimosso le sue truppe dal Corno d’Africa.

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …