Facebook dichiara guerra al clickbait. A breve il nuovo filtro

La piattaforma social filtrerà i titoli volutamente esagerati e fuorvianti

Addio ai titoli fuorvianti e sensazionalistici, o ai cosiddetti “clickbait”, appositamente studiati per strappare click agli utenti e portare traffico verso alcuni siti web. È quello che intende fare Facebook, aggiornando i suoi algoritmi nel tentativo di bloccare, con un filtro antispam, i post ingannevoli. La piattaforma social inizierà nelle prossime settimane a mettere in funzione gli algoritmi, in grado di individuare frasi tipiche dei post clickbait come “non crederai mai a” o “quello che vedrai ti sorprenderà”.
Tramite il nuovo software sarà possibile penalizzare le pagine che si basano su contenuti dal titolo fuorviante per attirare traffico.

Potrebbe interessarti

Castello di Rivalta PIACENZA

I Castelli di Piacenza. Un viaggio nel tempo tra storia e meraviglia

La provincia di Piacenza, incastonata nel cuore dell’Italia settentrionale, è una terra di inestimabile valore …