Falsi tecnico e agente derubano anziana. Bottino da 6mila euro

San Nicolò (Piacenza). Segue lo stesso copione di numerose altre la truffa messa a segno ai danni di un’anziana residente a San Nicolò, intorno alle 10:00 della mattinata di venerdì 16 settembre. La donna, un’83enne, avrebbe trovato davanti alla porta di casa sua uno sconosciuto che sosteneva di essere un tecnico venuto a fare verifiche sul contatore; dopo qualche minuto è sopraggiunto un altro sconosciuto, presentatosi come un agente della polizia municipale, sul posto per fare controlli in seguito a furti nella zona.

Mentre uno dei due distraeva l’anziana, l’altro sarebbe riuscito a raggiungere la camera da letto, impadronendosi di gioielli e preziosi per un valore di circa 2mila euro. I due sarebbero inoltre riusciti a convincere la donna a tirare fuori circa 4mila euro in contanti, dei quali si sarebbero impadroniti prima di dileguarsi.

La vittima si è resa conto solo dopo del raggiro subito, ed ha informato i carabinieri, fornendo una descrizione dei due sconosciuti: si tratterebbe di un 50enne di corporatura media e stempiato, e di un 30enne con capelli corti e scuri, entrambi con accento italiano. Sono in corso indagini.

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …