Killer di Berlino ucciso dalla polizia a Milano. Nello scontro a fuoco ferito un agente

Milano. Ha perso la vita in uno scontro a fuoco con la polizia a Sesto San Giovanni Anis Amri, l’uomo ritenuto responsabile dell’attentato di Berlino di pochi giorni fa, sorpreso nel bel mezzo di un normale controllo stradale mentre si trovava in piazza I Maggio. Il fatto è avvenuto intorno alle 3, proprio nei pressi della stazione di Sesto San Giovanni; alla richiesta degli agenti di mostrare i documenti, il giovane avrebbe estratto una pistola dallo zaino e aperto il fuoco contro un poliziotto, ferendolo ad una spalla. Gli altri agenti hanno a loro volta aperto il fuoco, colpendo Amri a morte.

L’agente colpito alla spalla è stato condotto in ospedale a Monza: dovrà essere sottoposto ad un’operazione, ma non sarebbe apparso essere in condizioni gravi. Invita a prestare attenzione il capo della Polizia Franco Gabrielli, in una circolare inviata in mattinata dopo l’arrivo della notizia: “non si possono escludere azioni ritorsive” nei confronti delle forze dell’ordine.

Potrebbe interessarti

Hanami in Italia - Ciliegi in Fiore Piacenza Villanova

Hanami in Italia. Festa dei Ciliegi in Fiore a Villanova sull’Arda

Nella quiete delle terre piacentine, dove Giuseppe Verdi trovò rifugio e ispirazione, ogni primavera si …