Rapina e lesioni. 23enne arrestato dopo la condanna a due anni e un mese

Piacenza. Dovrà scontare la pena in regime di detenzione domiciliare il 23enne nordafricano arrestato dai carabinieri intorno alle 11:00 della mattinata di ieri, mercoledì 16 gennaio. Il giovane, residente a Piacenza, sarebbe stato condannato a due anni e un mese di reclusione, oltre che al pagamento di una multa da 900 euro, per rapina aggravata in concorso e lesioni personali aggravate.

I fatti di cui sarebbe stato accusato risalirebbero al 9 febbraio del 2013, quando il 23enne era ancora minorenne. Il ragazzo è stato individuato, condotto in caserma per le formalità di rito, e riaccompagnato alla sua abitazione.

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …