Accusato di violenza sessuale l’ex parroco di San Giuseppe Operaio

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di violenza sessuale e riduzione di altre persone in stato di incapacità l’ex parroco di San Giuseppe Operaio, arrestato nel corso della giornata di mercoledì 31 luglio dalla squadra mobile della questura di Piacenza, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Pubblico Ministero Emilio Pisante e convalidata dal Gip del Tribunale di Piacenza. Le indagini avrebbero preso in esame una decina di casi di diversa gravità, che coinvolgerebbero altrettante persone, tutti maschi adulti, delle quali l’ex parroco sarebbe accusato di avere abusato.

Gli investigatori indagherebbero anche sulla possibilità che nei confronti delle presunte vittime siano state utilizzate sostanze psicotrope allo scopo di ridurli all’incapacità di opporsi ad avances. Il prete sarebbe ora agli arresti domiciliari in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Potrebbe interessarti

Venerdì Piacentini

Il Gran Finale dei Venerdì Piacentini: Cani Della Biscia, Disco Party e Boxe

Piacenza è pronta per il gran finale del festival Venerdì Piacentini, previsto per venerdì 19 …