Home / Raccolta per Tag: Dave Matthews

Raccolta per Tag: Dave Matthews

Poster del film "Zohan - Tutte le donne vengono al pettine"

Zohan – Tutte le donne vengono al pettine

Zohan Dvir (Adam Sandler), membro delle forze israeliane conosciuto nel suo Paese semplicemente come Zohan, è il principale agente impegnato contro il terrorismo nella sua nazione. Dotato di grandi abilità e apparentemente imbattibile, Zohan è bravo ad affrontare le donne come lo è con i nemici, compresa la sua nemesi: il terrorista palestinese Phantom (John Turturro). Ma Zohan ha un segreto: nonostante ami il suo Paese, è stanco di combattere e desidera avere l'opportunità di prendersi una pausa dall'esercito per esprimere la sua creatività come parrucchiere. Tuttavia, fino a quando dovrà combattere il terrorismo, il sogno di Zohan sarà impossibile da realizzare, cosa che lo porta a piangere di notte di fronte alle immagini dello style book del 1987 di Paul Mitchell che tiene nascosto nella sua camera da letto.

Leggi di più »
Poster del film "Mia moglie per finta"

Mia moglie per finta

Danny è un rinomato chirurgo plastico di Beverly Hills. Dopo che il suo matrimonio è finito ancora prima di principiare, ha imparato a fare della fede al dito un'esca per attrarre le belle donne per una notte, impietosendole con i suoi falsi racconti di come la moglie lo maltratti o lo tradisca. Quando, però, incontra Palmer e s'invaghisce seriamente, non dimentica certo di togliersi l'anello. Peccato che lei lo scovi comunque, nella tasca dei pantaloni. Danny, a questo punto, può trarsi d'impaccio solo in un modo: inventando un'ex moglie e cedendo alla richiesta di Palmer di fare la sua conoscenza. La prescelta è la donna che è sempre stata al fianco di Danny, nel bene e nel male, la sua assistente sul lavoro, Katherine, madre single di due teneri e furbi marmocchi.

Leggi di più »
Poster del film "Il mio amico a quattro zampe"

Il mio amico a quattro zampe

Di commedie per la famiglia basate sulla amicizia tra un bambino e un cane, ormai, ce ne sono davvero troppe! E, per giunta, in nessuna di queste pellicole troviamo un elemento scostante dalle altre; nessuno spunto di originalità, anche se nella moltitudine è arduo distinguersi. Insomma, la solita sagra di buonismo e bei sentimenti, con un target molto, troppo ristretto.

Leggi di più »