Home / Notizie / Mondiali 2010. Italia – Paraguay. Santa Cruz ottimista: ”vinceremo noi!”

Mondiali 2010. Italia – Paraguay. Santa Cruz ottimista: ”vinceremo noi!”

Giampaolo Pazzini: ”Mi sento partecipe di un gruppo che vuol realizzare qualcosa di importante. Perché l’Italia non viene mai solo per partecipare a un Mondiale”

Il Paraguay è una gran bella squadra, con un gioco molto convincente. Sarà una bella sfida per l’Italia, alla sua partita d’esordio in questo Mondiale 2010. "Non siamo mai stati così forti a un Mondiale," ha commentato l’attaccante Roque Santa Cruz in un’intervista, provocando la nazionale azzurra. "Siamo una bella squadra e possiamo fare qualcosa di importante. Vogliamo arrivare dove gli altri non sono mai arrivati, raggiungere i livelli di Brasile e Argentina".

"Abbiamo una squadra molto compatta," continua, "giocatori di livello in difesa e a centrocampo. La nostra forza poi è in attacco, con quattro talenti che prima non avevamo. Chiunque giocherà, farà la sua parte".

A rispondere è l’azzurro Giampaolo Pazzini, uno dei più in forma tra i ragazzi di Lippi. "Sento la fiducia del c.t., sto bene con i compagni ma non so se giocherò titolare. Mi sento partecipe di un gruppo che vuol realizzare qualcosa di importante. Perché l’Italia non viene mai solo per partecipare a un Mondiale. Finalmente siamo vicini alla gara. L’attesa la sentiamo ed è stata lunga. Mi sembra che siano passati sei mesi da quando eravamo al Sestriere. Dopo tanti discorsi e fatica, non vediamo l’ora che sia lunedì".

Qualcuno ha scritto che l’Italia è una buona compagine, con giocatori esperti, ma nemmeno un fuoriclasse. "Secondo me Buffon, Cannavaro, Chiellini, De Rossi lo sono," taglia corto Pazzini. "E ci manca anche Pirlo in questa fase. Parliamo di ottimi giocatori e io sono felice e orgoglioso di essere loro compagno di squadra".

Potrebbe interessarti

LEGO PIACENZA

Con Mattoncini Spaziali basta un attimo per tornare bambini

Domenica 23 aprile a Piacenza si torna a celebrare la creatività con un evento interamente …