Aurora boreale in Norvegia. Le origini del fenomeno e il vento solare

Pubblicate le immagini dell’aurora polare sopra Kraknes, in Norvegia

Il sito Ansa.it ha dedicato una copertina allo spettacolo dell’aurora boreale sopra Kraknes, in Norvegia. L’immagine, molto suggestiva, si aggiunge alle numerose istantanee scattate in Scozia, in Alaska e nelle regioni vicini ai poli, e riaccende la curiosità su questo fenomeno ottico dell’atmosfera, causato dall’interazione del vento solare (più precisamente di protoni ed elettroni) con la nostra ionosfera terrestre, tra i 100 e i 500 km dalla superficie. Le particelle cariche che arrivano sulla Terra eccitano gli atomi dell’atmosfera che, una volta tornati alla normalità, emettono luce di varie lunghezze d’onda, solitamente generando bande luminose di colore rosso-verde-azzurro. I meravigliosi archi aurorali.
Come abbiamo detto, l’aurora boreale è un fenomeno che parte dal Sole. Con la comparsa di macchie solari la nostra stella espelle massa dalla corona esterna e le particelle energetiche viaggiano nello spazio (come “vento solare”), raggiungendo la Terra in 50 ore.

Potrebbe interessarti

arte e sostenibilità Arte Laguna Prize sostenibile

Arte e sostenibilità. Un approccio olistico catalizzatore di cambiamento

L’intersezione tra arte e sostenibilità rappresenta un campo fertile di esplorazione e innovazione, dove gli …