”Mr Skin” assegna gli Oscar ai migliori nudi in tv e al cinema

Ecco i personalissimi premi assegnati da ”Mr Skin” per il 13esimo anno consecutivo: gli Anatomy Awards

Ecco che subito dopo il trionfo dei “The Artist” agli Oscar, salta fuori “Mr Skin”, che assenga per il tredicesimo anno consecutivo i proprio e personalissimi premi Oscar: gli Anatomy Awards. I premi vengono assegnati alle migliori scene di nudo. Le categorie vanno dalla “Miglior debuttante” al “Miglior nudo frontale”. Sono presenti anche premi curiosi come “Miglior scena di nudo con gli occhiali” e “Miglior scena di nudo mentre si stira”, evidentemente sono scene molto frequenti.
Il premio Oscar alla carriera è andato a Susan Sarandon.
Tante scene di nudo, sensuali, spiritose e imbarazzanti, nessuna preclusione di genere, ecco come “Mr Skin” riesce ad attirare l’attenzione dei suoi lettori. Le categorie interessanti nella vasta scelta delle scene hot spaziano dai telefilm più famosi “Game of Thrones” alle commedie di successo americane come “Horrible Bosses”.
Sono tantissime le categorie di premiati e alcune anche sorprendenti. Ecco una selezione degli Oscar assegnati. Correlate le foto in galleria:

Premio alla carriera (The Lifetime Skinchievement Award): Susan Sarandon
Miglior esordiente (Nudecomer of the Year): Addison Timlin in Californication
Miglior debutto nudo di una celebrità (Celebrity Nude Debut): Emmy Rossum in Shameless
Miglior seno (Best Breasts): Lake Bell in How to Make it in America
Miglior sedere (Best Butt): Nathalie Emmanuel in Misfits
Miglior nudo frontale (Best Full Frontal): Jaime Murray in Spartacus: Gods of the Arena
Miglior serie televisiva (Best TV Show): Game of Thrones
Miglior scena in Bikini (Best Bikini Scene): Brooklyn Decker in Just Go with It
Miglior Seno gigante (Best Jumbo Jacks): Sara Rue in For Christ’s Sake
Miglior Scena Lesbo (Best Lesbian Scene): Esme Bianco and Sahara Knite in Game of Thrones
Miglior nudo mentre si stira (Best Nude while Ironing): Shanola Hampton in Shameless
Miglior nudo con gli occhiali (Best Nude Wearing Glasses): Kathleen Robertson in Boss
Miglior capezzoli (Most Niptastic Nips): Rachel Shelley in Strike Back
Miglior cosa a tre (Best Threesome): Jaime Murray and Lucy Lawless in Spartacus: Gods of the Arena
Miglior film straniero (Best Foreign Film): Q

Per la classifica intera “Mr Skin

[Best_Wordpress_Gallery id=”1600″ gal_title=””]

Potrebbe interessarti

Venerdì Piacentini 2024

Venerdì Piacentini: successo record. I commenti entusiasti dei commercianti

Il festival Venerdì Piacentini 2024 ha riscritto la storia degli eventi all’aperto in Emilia, diventando …