Piacenza. Rumeni sfrecciano in centro a 200 km/h su una Bmw rubata

Si schiantano in via Scalabrini dopo un inseguimento rocambolesco

PIACENZA – Hanno attraversato tutto il centro storico, da via Campagna a via Scalabrini, due malviventi rumeni (un uomo e una donna) che il 13 gennaio hanno sfidato i Carabinieri del Nucleo Radiomobile finendo in manette. Avevano rubato una Bmw in provincia di Milano e sull’auto i militari dell’Arma hanno trovato refurtiva e strumenti da scassinatore. Dopo un inseguimento a 200 km/h per le vie del centro storico di Piacenza, i due malviventi si sono schiantati in via Scalabrini, contro l’auto di un piacentino.
Dopo il violento impatto hanno cercato la fuga a piedi, ma sono stati bloccati dai Carabinieri e arrestati. L’accusa è furto, ricettazione e resistenza.

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …