Picchia la moglie incinta in strada. Arrestato un 31enne

Le accuse per il nigeriano sarebbero di violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Piacenza. Scatta l’arresto per il 31enne nigeriano che, nel corso della notte di domenica 17 maggio, sarebbe stato fermato mentre in strada rincorreva e picchiava la moglie, una 28enne sua connazionale al sesto mese di gravidanza. L’uomo, seminudo ed in evidente stato di ebbrezza, avrebbe rincorso la moglie in via Beverora, ma sarebbe stato fermato da alcuni passanti, che sono intervenuti a bloccarlo mentre un altro testimone accompagnava la giovane donna in questura. All’intervento di una volante avrebbe reagito opponendo resistenza, e ferendo uno degli agenti, che ha riportato cinque giorni di prognosi.
Il 31enne è stato arrestato con le accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, e per lui è stata emessa una denuncia per lesioni nei confronti della moglie. La prognosi per lei è di dieci giorni; secondo la sua testimonianza non si tratterebbe del primo episodio di violenza da parte del marito.

Potrebbe interessarti

Venerdì Piacentini 2024

Venerdì Piacentini: successo record. I commenti entusiasti dei commercianti

Il festival Venerdì Piacentini 2024 ha riscritto la storia degli eventi all’aperto in Emilia, diventando …