Robot opera occhio. È la prima volta al mondo

Si tratta della prima volta al mondo che un’operazione chirurgica all’occhio viene effettuata tramite un robot, guidato da un chirurgo tramite un joystick ed un touchscreen. L’operazione, che è avvenuta in un ospedale dell’università di Oxford, è stata effettuata su un sacerdote 70enne, ed ha richiesto la delicata rimozione di una membrana spessa un centesimo di millimetro, che comprimendo l’occhio aveva creato un foro nella retina, compromettendo la visione del paziente.

“Normalmente quando facciamo questo intervento a mano tocchiamo la retina, provocando qualche emorragia”, ha spiegato Robert MacLaren, il chirurgo che ha effettuato l’operazione, “ma grazie al robot siamo riusciti a sollevarla in maniera pulita”.

Il robot, sviluppato dalla Eindhoven University of Technology, si chiama Preceyes, e funziona grazie a sette motori indipendenti, annullando gli effetti del tremore fisiologico della mano. Quello effettuato è stato solo il primo di una serie di dodici test clinici, nel corso dei quali verrà messa alla prova la capacità del robot di far fronte a diversi tipi di operazioni chirurgiche.

Potrebbe interessarti

Hanami in Italia - Ciliegi in Fiore Piacenza Villanova

Hanami in Italia. Festa dei Ciliegi in Fiore a Villanova sull’Arda

Nella quiete delle terre piacentine, dove Giuseppe Verdi trovò rifugio e ispirazione, ogni primavera si …