Vandali in via Degani. Defibrilatore dato alle fiamme rimane distrutto

Piacenza. È rimasto completamente distrutto il defibrillatore acquistato da un gruppo di amici e posizionato agli Orti di via Degani, in città: ignoti lo avrebbero dato alle fiamme, bruciandolo irrimediabilmente. A diffondere la notizia dell’atto vandalico la presidentessa di Progetto Vita Daniela Aschieri, tramite un post sul suo profilo Facebook che mostra l’immagine dello strumento distrutto.

“Chissà perché”, scrive Daniela Aschieri, “ancora oggi dobbiamo combattere contro l’ignoranza. Una persona ogni 8 minuti muore per arresto cardiaco in Italia, e gli strumenti salvavita vengono distrutti dai vandali di oggi”.

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …