Cacciato dal bar torna armato di coltelli. Denunciato senegalese

PIACENZA – Un immigrato regolare, originario del Senegal, è stato allontanato da un bar-tabacchi di via Roma perché, secondo il proprietario, disturbava i clienti. L’uomo si è risentito per il modo in cui è stato cacciato e ha apostrofato il gestore chiamandolo “razzista”. Pochi minuti dopo l’alterco, il senegalese è tornato al bar armato di due coltelli da cucina: “mi hai mandato via perché sei un razzista!”, ha esclamato.
La Polizia è subito intervenuta e l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, ha rifiutato di dare le proprie generalità ottenendo una denuncia.

Potrebbe interessarti

Icones - Piacenza

Icônes. I 3 tesori di Piacenza diventano un’esperienza immersiva

S’intitola “Icônes” la mostra multimediale che avrà luogo presso il PalabancaEventi (Palazzo Galli) in via …