Aggressione al corteo antagonista. Richiesti oltre quattro anni per i due imputati

Piacenza. È di quattro anni e dieci mesi per uno degli imputati, e quattro anni e sei mesi per il secondo la richiesta di pena avanzata dal pubblico ministero Emilio Pisante per i due individui accusati dell’aggressione del brigadiere Luca Belvedere, nell’ambito del corteo antagonista dello scorso 10 febbraio. I due, processati con rito ordinario, sono accusati di resistenza a pubblico ufficiale aggravata, ed uno di loro sarebbe accusato anche di lesioni gravi.

Per il terzo imputato, processato con rito abbreviato, era già stata emessa una condanna a 4 anni ed 8 mesi. Il Comune di Piacenza, costituitosi parte civile, avrebbe richiesto un risarcimento di 50mila per danno di immagine, che andrebbero poi destinati ad un fondo per disabili adulti. L’udienza è stata aggiornata per il prossimo martedì 2 ottobre, giorno in cui è prevista la sentenza.

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …