Quasi 200.000 morti per Coronavirus. ONU: grave rischio carestie

Il mondo rischia “carestie diffuse di proporzioni bibliche” a causa dalla pandemia di coronavirus. L’allarme è stato lanciato da David Beasley, capo del Programma alimentare mondiale (Pam) delle Nazioni Unite, il quale ha dichiarato che sarà necessaria un’azione urgente “per evitare una catastrofe umanitaria”. Il rapporto del Pam stima che il numero di persone che patiscono la fame nei Paesi colpiti da conflitti, crisi economiche e cambiamenti climatici, potrebbe passare da 135 milioni a oltre 250 milioni.

Intanto si registrano oltre 110 mila i morti in Europa per Coronavirus secondo un conteggio dell’Afp su un totale di 178.481 decessi come riportato dal Center for Systems Science and Engineering (CSSE) del Johns Hopkins University (JHU).

 

Potrebbe interessarti

Castello di Rivalta PIACENZA

I Castelli di Piacenza. Un viaggio nel tempo tra storia e meraviglia

La provincia di Piacenza, incastonata nel cuore dell’Italia settentrionale, è una terra di inestimabile valore …