Pendolari. Continua la protesta

Ieri nuovo incontro tra Comune e associazione

Già in causa contro la Regione, all’Amministrazione comunale e ai pendolari piacentini non resta che cercare un’altra strada per tentare di trovare ascolto alle sempre crescenti lamentele legate ai disservizi del trasporto ferroviario. Al punto che si starebbe pensando di bypassare l’Emilia Romagna per rivolgersi direttamente ai vertici di Trenitalia, nella speranza di ottenere risposte più soddisfacenti e tempestive.
Le criticità, del resto, sono sempre le stesse e non fanno che peggiorare, soprattutto alla luce del nuovo orario dei treni che entrerà in vigore il prossimo 7 dicembre e che, per quanto riguarda l’associazione piacentina, sembra non risolvere affatto il malumore diffuso tra le migliaia di utenti quotidiani.
Da qui l’ennesimo incontro convocato ieri a Palazzo Mercanti e che ha visto intorno al tavolo della sala Giunta, l’associazione dei pendolari di Piacenza, rappresentata da Franco Trespidi, insieme al sindaco Roberto Reggi e agli assessori comunali Pierangelo Carbone e Manuela Bruschini.

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …