Il Comune di Piacenza diffida Trenitalia per difendere i diritti dei pendolari

Roberto Reggi pronto a portare l’azienda in tribunale

L’Alta velocità prenderà ufficialmente il via domani, ma né il sindaco di Piacenza Roberto Reggi, né il presidente della Provincia Gianluigi Boiardi parteciperanno alla cerimonia di inaugurazione.

Con una lettera aperta Roberto Reggi ha comunicato all’amministratore delegato dell’azienda Trenitalia, Mauro Moretti, che il Comune è seriamente interessato a portare il caso dei pendolari piacentini e delle promesse non mantenute in tribunale. Inoltre il primo cittadino di Piacenza ha annunciato sul suo sito web che oggi sarà notificata a "TAV S.p.A." e a "Ferrovie dello Stato S.p.A." la diffida del Comune ad attenersi agli obblighi contrattuali assunti in forza degli accordi precedentemente siglati.

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …