Povera Italia. Quelli che… il calcio lo seguono una volta ogni 4 anni

Arriva la punizione per chi, come me, si è goduto la figuraccia della Francia

Il calcio non è un brutto sport. Da vedere in tv è uno dei più avvincenti, insieme al biliardo e al curling. Lo dice uno che di calcio se ne intende, ma solo una volta ogni 4 anni.

Si, lo ammetto, faccio parte di quella tribù che si pittura la faccia una volta ogni 4 anni, per tifare con tutto il cuore per gli Azzurri, per gufare la Francia e per sparare frasi d’effetto la mattina al bar, tipo: "il calcio ormai è monopolio sudamericano", oppure "io avrei messo in campo Tizio o Caio, non Sempronio", ecc.

Non posso nemmeno definirmi un tifoso della domenica, perchè la domenica faccio tutto tranne che seguire il campionato.

Però sono qui, sul divano di casa, arrivato di corsa tra un appuntamento di lavoro e l’altro, per sperare di vedere l’Italia ribaltare un risultato negativo… Siamo 2 a 1 per la Slovacchia, e le speranze sono ridotte all’osso.

Il commento sulla Rai è più fastidioso dell’orticaria. Un tono lamentoso costante che ti fa pensare "che palle" ogni 10 secondi.

Diavolo! L’Italia ha segnato… Ma era fuorigioco…

Un cliente mi chiama e mi tiene al telefono ma non riesco a capire cosa dice… Difficile guardare la partita, scrivere questo post e parlare al telefono.

Bon. Hanno segnato il terzo gol. Siamo fuori dai Mondiali. Ah, no, aspetta… L’Italia ha segnato, giusto per farmi stare in ansia gli ultimi 4 minuti di recupero.

Meglio tornare in ufficio, va…

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …