Benvenuti sul nuovo Piacenza Night. Costruito insieme a voi

Abbiamo cambiato tutto, ascoltando i vostri consigli e cercando di rimanere noi stessi

Sono davvero emozionato. Quello che avete davanti è il frutto di mesi di incessante lavoro, di decisioni prese con il fiato sospeso, di continui confronti con i lettori attraverso Facebook, Twitter e LinkedIn. La versione 4.0 di Piacenza Night era prevista per il 2012, ma uno tsunami informatico che ha travolto la società che gestiva i nostri server nell’aprile scorso, cancellando in un lampo 12 anni di lavoro, ci ha obbligato a cambiare le nostre strategie. Nelle settimane successive all’incidente, grazie ai vecchi backup e soprattutto alla cache di Google e di Yahoo, una parte dei contenuti è stata ripristinata e siamo riusciti a rimettere in linea un sito che, pur sembrando funzionante, riusciva a stare in piedi per miracolo. Da allora abbiamo investito tutte le nostre risorse nella realizzazione di un portale tutto nuovo, progettato da zero. Lo sforzo è stato enorme, soprattutto se si considera il fatto che Piacenza Night è (e rimarrà sempre) un progetto no profit.

Piacenza Night, il primo web magazine di Piacenza e dintorni, è nato nel 2000. Fin da subito è stato apprezzato per la sua rubrica di critica cinematografica – ripresa da più testate a livello nazionale – e per le recensioni di tutti i ristoranti, gli alberghi, i locali pubblici e gli agriturismi della nostra Provincia. La scelta di dedicare mensilmente la copertina ad una “ragazza della porta accanto” ha permesso a Piacenza Night di superare i confini territoriali elettivi, divenendo oggetto di interesse e di curiosità in tutto il Paese. Negli anni successivi il magazine è stato arricchito con contenuti informativi aggiornati 24 ore su 24, divenendo immediatamente una delle fonti di Google News. Nel 2006, quando la testata giornalistica è stata registrata presso il tribunale di Piacenza, vantava circa 100.000 contatti (hits) e 7.000 visitatori unici al giorno. Le più recenti rilevazioni, che si riferiscono ai mesi del 2010 precedenti il blackout, confermano Piacenza Night al primo posto nella classifica dei siti web a contenuto giornalistico editi nel territorio piacentino. Il nostro magazine è l’unico ad essere indicizzato nella classifica di Alexa dei migliori 100.000 siti del mondo (a febbraio la sua posizione era la n. 69.000 nel ranking internazionale, e la n. 1600 nel ranking italiano).

Nel salutare il lancio di questo rinnovato magazine, desidero ringraziare tutti coloro che negli ultimi 12 anni hanno contribuito al suo successo. Un ringraziamento particolare va al nostro direttore responsabile, Susanna Pasquali, che supervisiona il nostro lavoro e cerca di tenerci lontano dai guai, e al nostro webmaster Gagan Deep Dharam, che con le sue visioni ci traghetta sempre più vicini al futuro. Un altro “grazie” speciale va a mia moglie Ghita Pasquali, che oltre ad avermi dato la gioia di due splendide bambine, alimenta questo nostro figlio elettronico sobbarcandosi da 12 anni l’intera gestione della rubrica di critica cinematografica. Grazie anche a Linda Barani, che con i suoi articoli di gossip e cronaca rosa rende più leggera e divertente ogni nostra giornata. Grazie ad Alessandro Bucalo, un pilastro portante della nostra redazione (senza il cui aiuto non riuscirei nemmeno a trovare il tempo di allacciarmi le scarpe). Grazie a Davide Galli, alle sue stoccate e alle sue pillole di saggezza; grazie per l’opportunità di confronto che offri a chi non la pensa come te. Grazie a Giorgio Betti per le sue opinioni libere che non temono l’altrui giudizio. Grazie al nuovo acquisto Alessandro Maggi, che si occuperà di scienza e tecnologia.

Grazie ancora a Caterina Baldini, che oggi conduce “Sky TG 24” e che fondò insieme a me questa rivista; ad Alessandra Menzani, che leggiamo su “Libero” (sono Tremenza-dipendente); a Vladimiro Poggi che ha trovato la sua strada in televisione. E infine, spero di non dimenticare nessuno, grazie a tutti quelli che hanno collaborato con contenuti, sul fronte tecnico o con le loro preziose idee: Marco Tozzi-Condivi, Eviana Pasquali, Matteo Maria Maj, Andrea Pasquali, Gianpietro Bisaglia, Giovanni Rutigliano, Roberto Ridella, Maria Clara Zermani, Bernardo Tacchini, Davide Civardi, Matteo Gobbi, Alessandro Mastroianni, Alessandro Borghi, Gaetano Jose Gasparini, Tony Face, Jennifer Diana Tagliaferri, Alessandro Marseglia, Ilia Casali, Corrado De Castro, Benedetta Soffientini, Andrea Grieco, Paolo Di Benedetto, Monica Marcotti, Francesca Villa, Donato De Ieso, Corrado Gaviglio, Paolo Malpeli, Paolo Bassini, Samantha Baldini. Marco Cirasaro, Alessandra Pellettieri, Lucia Valla, Francesca Di Mauro, Gianandrea Petrolati, Moreno Moschioni, Mattia Bersani, Alessandro Carminati, Laura Bellotti, Giuseppe Dieci, Giorgio Lambri, Marzia Foletti, Luigi Niccolò Caramatti, Corrado Astrua, Davide Bellocchi, Gianmatteo Mazzoni, Leone Astrua, Michele Orsi, Luca Chiodaroli, Andrea Santangelo, Andrea Montenet, Enrico Morini, Michele Mancuso, Giacomo Ghisolfi.


Potrebbe interessarti

Venerdì Piacentini

Il Gran Finale dei Venerdì Piacentini: Cani Della Biscia, Disco Party e Boxe

Piacenza è pronta per il gran finale del festival Venerdì Piacentini, previsto per venerdì 19 …