Piacenza. Protesta in tribunale. Avvocati a braccia incrociate

”La difesa non è una merce.” Il decreto salva Italia visto come offesa alla professione

Piacenza – Sit in di protesta da parte degli avvocati di Piacenza contro l’articolo 9 del decreto Salva Italia. Tre gli aspetti sotto la lente dei legali piacentini, da una parte le liberalizzazioni del settore. “Una riforma basata su criteri mercantili, che introduce il criterio della libera concorrenza come se fossimo venditori” chiosa Franco Livera vicepresidente dell’Ordine degli Avvocati. Il decreto prevede poi l’annullamento delle tariffe minime. “Tariffe già abolite 4 anni fa”, spiega Livera, per il quale si tratta di pura demagogia.
“In realtà” spiega Livera “sono state abolite le tariffe massime, che rappresentavano una garanzia per il cittadino, a cui veniva garantito un tetto di spesa massima”.

Continua su Piacenza24

Potrebbe interessarti

Vincenzo Schettini Incanta Piacenza: Una Lezione di Fisica Diventa Show Teatrale

Vincenzo Schettini incanta Piacenza: una lezione di fisica diventa show teatrale

Sabato scorso, il Teatro Politeama di Piacenza è stato testimone di un evento straordinario che …