Piacenza. Festeggia il 18° in discoteca: pestato a sangue

Diciottenne al pronto soccorso dopo essere stato malmenato in un locale della città durante la sua festa
di compleanno

Doveva essere una serata all’insegna del divertimento, per festeggiare il compimento della maggiore età. Invece al neo diciottenne sono toccati schiaffi, spintoni, pugni che gli hanno procurato un trauma cranico, distorsioni alla rachide cervicale e diverse contusioni. Il ragazzo si trovava in una discoteca di Piacenza con amici, quando all’improvviso è successo il peggio.
“Sentivo schiaffi e spintoni arrivarmi addosso, e intravedevo vicino a me facce di sconosciuti che mi stavano malmenando. E’ stato un vero incubo. Stavo ballando tranquillamente, quando hanno cominciato a picchiarmi, senza nessuna ragione”, queste le parole del ragazze riportate dall’edizione odierna de la “Libertà”.
Pare che gli aggressori siano due ragazzi di origini maghrebine, i quali hanno circondato il giovane, in pista, mentre ballava con gli amici. Che hanno subito cercato di respingerli, chiedendo aiuto al buttafuori, che li ha fatti uscire dal locale. Ma il peggio doveva ancora arrivare.
Dopo poco – prosegue la notizia sul quotidiano – alcuni amici dei due maghrebini sono tornati alla carica. Gli amici del 18enne hanno dunque preso in spalla l’amico ferito e confuso per un pugno preso alla tempia, ricevuto poco prima e lo hanno accompagnato fuori dalla discoteca dalla porta posteriore. Arrivati in Piazza Cittadella il giovane ferito ha avuto un mancamento dovuto ai traumi subiti, sono dunque intervenun sul posto il 118 e una volante della polizia. In corso le indagini per risalire agli aggressori e ai motivi di tale azione.

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …