Piacenza. Sesso con una ragazzina di 13 anni. 27enne rischia 10 anni di carcere

I genitori affidavano la figlia al ragazzo quando erano al lavoro. I fatti risalgono alla scorsa estate

PIACENZA – Il sostituto procuratore Emilio Pisante e gli investigatori della sezione minori della Squadra mobile della Polizia hanno tenuto una conferenza stampa per rendere pubblico un fatto che ha turbato un paese in Valdarda. La scorsa estate la gente del posto aveva allertato i servizi sociali segnalando una strana relazione tra un 27enne e una ragazzina di 13 anni. Dall’indagine è emerso che il giovane, a cui la minorenne veniva spesso affidata dai genitori quando si trovavano entrambi al lavoro, era riuscito a circuire la fanciulla che si era invaghita di lui.
Il 27enne, sposato con figli, le aveva prospettato un futuro insieme e addirittura le aveva proposto di sposarlo. La 13enne si recava spesso a casa dell’uomo con cui sembra ci siano stati rapporti sessuali (all’inizio entrambi negavano e la 13enne difendeva l’uomo di cui era innamorata). Alla fine la ragazzina ha ammesso tutto e per l’uomo sono scattate le manette. Ora rischia dai 5 ai 10 anni di reclusione per atti sessuali con una minorenne.

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …