Home / Notizie / Cronaca / La magia si è ripetuta. Venerdì Piacentini verso il gran finale
Venerdì Piacentini 2022 Piacenza Notti Bianche

La magia si è ripetuta. Venerdì Piacentini verso il gran finale

Dopo 2 anni di stop dovuti alla pandemia e alle restrizioni, in questi giorni sono ripartiti i “Venerdì Piacentini”, il più importante festival di Piacenza e uno dei maggiori eventi en plein air emiliani con circa 300.000 visitatori. Venerdì 15 luglio si terrà la serata finale, con un programma davvero ricco di musica, spettacoli, sport e intrattenimento. La decima edizione dell’evento è stata organizzata non senza difficoltà. Gli organizzatori non hanno potuto muoversi fino agli inizi di giugno, un po’ per i dubbi sulle restrizioni, un po’ per le elezioni amministrative che hanno congelato i rapporti con il Comune di Piacenza. “Di solito iniziamo a lavorare al festival in febbraio,” ha spiegato Nicola Bellotti, direttore artistico della manifestazione. “Questa volta abbiamo avuto solamente 3 settimane per fare tutto: trovare gli sponsor, dal momento che il festival si paga esclusivamente con espositori e partner privati, ingaggiare gli artisti, progettare un piano di sicurezza aggiornato e ripensare alla logistica”. Un’impresa apparentemente impossibile.

Eppure nelle prime serate del festival la magia si è ripetuta. Un fiume di persone si è riversato nelle piazze e nelle vie dello shopping della città emiliana per partecipare alla festa. Bar, ristoranti e chioschi dello street food sono stati in grado di accogliere in poche ore decine di migliaia di turisti e i negozi aperti fino a mezzanotte hanno reso ancora più bello il centro storico di una città che già di per sé è un gioiello da scoprire, e conserva il fascino di quando fu capitale del Ducato di Parma e Piacenza dai Farnese, durante il Rinascimento.

I Venerdì Piacentini sono una boccata d’ossigeno per il commercio, essendo prima di tutto un evento studiato dagli esperti di marketing e comunicazione dell’agenzia Blacklemon per portare un indotto economico al tessuto locale. Insieme a Blacklemon hanno lavorato Confcommercio, Confesercenti, CNA, in collaborazione con il Comune di Piacenza e i main partner Banca di Piacenza e IREN. Per una città da 100.000 abitanti, i numeri di queste notti bianche sono straordinari: ogni venerdì si registrano circa 60.000 presenze che generano un indotto di quasi 2 milioni di euro a serata, distribuiti nel “centro commerciale naturale” della città.

I Venerdì Piacentini funzionano e attirano turisti per un insieme di ragioni. Piacenza è una città lambita dal Po, al confine con la Lombardia, vicinissima a Cremona, Milano, Lodi, Pavia e Brescia, ma già in grado di offrire quel calore tipicamente emiliano che tanto piace ai lombardi perché sa di vacanza. Nelle strade del festival i turisti – accompagnati da decine di spettacoli musicali, sfilate, eventi sportivi, iniziative culturali e da numerose proposte gastronomiche, davvero per tutti i gusti – si sentono “in riviera”. Tanta gente arriva anche da Parma, Reggio-Emilia, Alessandria e Genova. “Piacenza ha la fortuna di essere una città facilmente raggiungibile”, ha spiegato Susanna Pasquali, di Blacklemon. “In un’ora è raggiungibile da Milano, Parma, Cremona, Brescia, Reggio-Emilia, Lodi, Pavia, Alessandria, un bacino di milioni di persone che si spostano volentieri il venerdì sera per una buona proposta gastronomica o di intrattenimento”.

Venerdì 15 luglio si terrà la serata conclusiva dei Venerdì Piacentini, con un programma davvero ricco. In piazza Cavalli si terrà una grande festa dedicata al pugilato e alle arti marziali, con incontri e spettacolari dimostrazioni di tecniche; in piazza Duomo i maestri della Milestone School of Music si alterneranno sul palco in un concerto che durerà tutta la notte; in piazza Borgo si ricorderanno i moti di Stonewall con il ritorno di “Borgo Rainbow”, i dj set dal terrazzo e lo spettacolo di Drag Queen; lungo tutto il Corso Vittorio Emanuele II si alterneranno momenti di intrattenimento musicale e proposte gastronomiche; sul Pubblico Passeggio andrà in scena un concerto jazz; in via San Siro (oltre all’apertura notturna della mostra dedicata a Klimt alla galleria Ricci-Oddi) si tornerà indietro nel tempo con un dj set con i vinili, come una volta; la festa continuerà anche ai giardini Merluzzo, in via XX Settembre, in via Mazzini, in via Calzolai, in via Garibaldi e in tutte gli angoli del cuore antico della città, all’interno delle mura farnesiane, con musica, artisti di strada e street food.

 

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA TERZA SERATA

VENERDÌ 15 LUGLIO 2022

 

La Grande Boxe

Incontri di pugilato sotto le stelle

Piazza Cavalli, dalle 21

 

Milestone’s Jam in the City

Concerto con i maestri della Milestone School of Music

Piazza Duomo, dalle 21

 

Borgo Rainbow

Dj set ed esibizione live con Lord Picchio, Drag Attack e la conduzione di Maria Antonietta Scaramella, ricordando i moti di Stonewall Inn. Serata realizzata da Arcigay Lambda in collaborazione con Chez Moi e con lo Street food organizzato delle attività presenti sulla piazza.

Piazza Borgo, street food dalle 19, musica dalle 21.30

 

Incydia Band

concerto pop, rock, dance

Colazione da Tiffany

Via Calzolai, dalle 21.00

 

KLIMT, l’uomo, l’artista, il suo mondo

apertura straordinaria della Galleria Ricci Oddi

e della mostra dedicata a Gustav Klimt.

via San Siro, orario continuato

 

Kung fu Night: arti marziali sotto le stelle

esibizione di forme e tecniche di combattimento della scuola Chuong Quan Khi Dao. Nel gran finale i maestri dei club emiliani eseguiranno spettacolari tecniche di rottura.

Piazza Cavalli, dalle 20

 

Mighty Nineties
Gli anni ‘90 come non li avete mai sentiti
Bottiglieria del Duomo
via Pace, dalle 21

Lino Franceschetti & Mauro Sereno
Jazz classico e colonne sonore, con pianoforte e contrabbasso
Bar Americano
Pubblico Passeggio, dalle 21

Elisa Parmigiani Acoustic Duo

Aperitivo in Musica

Caffè dei Mercanti

vicolo S.Ilario, dalle 19

 

John Belpaese

Dj Set from House to Breakbeat

Luppoleria

Giardini Merluzzo, dalle 19

 

Ale Freschi 

DJ Set in Vinile

Dubliners Irish Pub

via San Siro, dalle 21

 

Taja, Highlife

DJ Set, aperitivo & sushi

Enoteca Picchioni feat. Sosushi

Corso Vittorio Emanuele II, dalle 20

 

Venerdì Piacentini: Busker Fest

Big & Robi

Esibizione musicale di artisti di strada

viaggio nella musica dagli anni ‘50 ai giorni nostri

Galleria Politeama, Corso Vittorio Emanuele II, dalle 20

 

Venerdì Piacentini: Busker Fest

Viaggio nel tempo con l’organetto a manovella di Flavio Isingrini

con dischi forati del 1750

spettacolo itinerante, in centro storico, dalle 20

 

Venerdì Piacentini: Busker Fest

Spazio agli artisti di strada: musicisti, mangia fuoco, acrobati e giocolieri si danno appuntamento in città per partecipare al festival con un programma che è una continua sorpresa per tutti.

in centro storico, dalle 20:30

 

Venerdì Piacentini: I Piccoli Venerdì

Animazione, giochi e gonfiabili

un mini parco con attrazioni per bambini

piazza Duomo, dalle 19:30

 

Venerdì Piacentini: Piacenza Motor Expo

torna la grande esposizione a cielo aperto con le ultime novità dal mondo delle 4 ruote con:
Autoingross: Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Jeep, Abarth.
Ponginibbi Group: Peugeot, Citroen, DS, Hyundai, Volvo.

Piemme Car: Nissan.

Autostar: KIA, Ssangyong, Skoda.

Programma Auto: Fiat, Lancia, Jeep, Abarth.

piazza Cavalli, dalle 19

 

Venerdì Piacentini: Piacenza Bike Expo

torna la grande esposizione a cielo aperto con le ultime novità dal mondo delle 2 ruote con:
Raschiani: Bici da strada, elettriche, mountain bike, ciclocross, triathlon.

Suzuki: Strada, Sport enduro tourer, Katana, Scooter, Hayabusa.

Piaggio: Vespa.

piazza Cavalli, dalle 19

 

Venerdì Piacentini: Lo Strit Füd in Duomo

con la paella di Taberna Movida

e la carne alla brace di Cianci Bistrot

piazza Duomo, dalle 19:30

 

Venerdì con gli scrittori: Rossella Anelli

libreria Fahrenheit 451

via Legnano, dalle 21

 

Alessandra Peretti

voce delle “Curve Pericolose”

Musica dal Vivo all’Emporion

Corso Vittorio Emanuele II, dalle 20

 

Neghesti / 2obay

Dj set Rap, Trap, Hip-hop

Malagueña

Corso Vittorio Emanuele II, dalle 19

 

Alan Kale

House Dj Set e Pizza Gourmet

Kantin Drinks & More

corso Garibaldi, dalle 19

 

Bruno Cravedi

Dj set, Musica Contemporanea

Dallo Zio Bud

via Cittadella, dalle 19

 

Clave

Dj Set, Tropical House, Tech House

Dal Bacaro feat. Corte del Gallo

via Cittadella, dalle 19

 

Massimo Ghioni & voices

Musica dal vivo, 360° cover

Sambar

via Chiapponi, dalle 21

 

Dj Shottino 

DJ Set, Hits

Bar Gotico

Largo Matteotti, dalle 19

 

Mattia

DJ Set, Hip-Hop

My Way

Corso Vittorio Emanuele II, dalle 20

 

LoboDj

Dj set Lounge, House

Lobo Caffé

Corso Vittorio Emanuele II, dalle 19

 

Lo specchio di carta

laboratorio di collage analogico sull’autoritratto

a cura di Ottavia Marchiori, Bookbank

via San Giovanni, ore 21

 

Cena messicana sotto le stelle

30 anni de El Tropico Latino

via Mazzini, dalle 19

 

Lo Fai scende in strada

Ristorante sotto le stelle, cucina vegana a cura di Lo Fai

Via Cavalletto, dalle 19

 

Homeless DJ Set & Walk in

con promo abbigliamento

via San Donnino, dalle 19

 

Armocromia: abbigliamento, hair-style e make-up

Sisdept

Piazza Cavalli, dalle 22

 

Paella sotto le stelle in via S.Antonino

Buckingham Palace Café

via S.Antonino, dalle 21

 

Make-up flash

Applicazione trucchi

Profumerie Marionnaud

via XX Settembre, dalle 20:30

Potrebbe interessarti

Davide Lucchi Osteopata Libro

Davide Lucchi, il primo manuale metodologico di osteopatia

Davide Lucchi, osteopata piacentino, presenta il libro “Frequenze del movimento permesso in Osteopatia”: un’opera finora …