Mondiali 2010. Dopo la Francia cola a picco anche la Germania

Serbia – Germania 1-0. I tedeschi a lezione di umiltà dai Serbi che vincono una partita importante

Dopo il 4 a 0 dell’esordio, la giovane e bella Germania che aveva entusiasmato tutti si ferma bruscamente contro una Serbia dal gioco autentico e convincente. Decide un gol di Jovanovic al 38′ del primo tempo, dopo che appena un minuto prima i tedeschi erano rimasti in dieci per l’espulsione di Klose. Pratica, rapida, cattiva, la Serbia ha piazzato un’ipoteca sulla qualificazione.

La Germania ha pure sprecato una grossa occasione. Al 15′ l’arbitro spagnolo Undiano ha fischiato un rigore per i tedeschi per un fallo di mano in area di Vidic. Podolsky tira una bordata, ma Stojcovic para.

Secondo Joachim Loew, commissario tecnico della Germania, la situazione non è compromessa: ”raggiungeremo gli ottavi di finale”, ha dichiarato con sicurezza. ”Abbiamo avuto molti problemi, due cartellini gialli, poi il rosso per Klose, molte occasioni mancate, un rigore sbagliato. Nel primo tempo abbiamo provato a sviluppare lo stesso gioco che contro l’Australia, nel secondo i miei giocatori hanno ugualmente giocato a testa alta 10 contro 11".

Per Rodomir Antic, l’allenatore della Serbia, ”è piu’ di una semplice vittoria, ha piu’ impatto psicologico di qualunque altra vittoria", ha dichiarato. "Abbiamo avuto un atteggiamento positivo e lo avremo anche contro l’Australia. Con la Germania abbiamo giocato con grande energia e avremo potuto fare di piu’, dobbiamo avere ancora piu’ fiducia in noi stessi”.

[Best_Wordpress_Gallery id=”534″ gal_title=””]

Potrebbe interessarti

Miss Italia Castel San Giovanni Venerdì Piacentini

Piazza piena per Miss Italia e i primi Venerdì Piacentini a Castel San Giovanni

Castel San Giovanni, 14 giugno – La serata di ieri ha segnato un evento storico …