Home / Notizie / Cronaca / Magnifica escursione guidata sul Monte Penna con l’offerta esclusiva di Piacenza Night

Magnifica escursione guidata sul Monte Penna con l’offerta esclusiva di Piacenza Night

Valido anche per domenica 7 ottobre lo sconto speciale per i nostri lettori: 10 € invece di 15 € per gli adulti, GRATIS bambini e ragazzi invece di 5 €.

Prenotando via e-mail davide.galli@trekkingtaroceno.it, oppure telefonicamente ai numeri 334-6506029 o 388-1059331, basterà dire “Ho letto la notizia su Piacenza Night” per poter partecipare al costo di 10 euro a persona, invece di 15 euro, assicurazione compresa. E sempre con l’offerta esclusiva della nostra redazione la partecipazione è gratuita (anziché 5 euro) per bambini e ragazzi, ovviamente accompagnati da un adulto garante e responsabile.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO SABATO 6 OTTOBRE, ore 18,30
Continuano quindi le proposte di escursioni per il fine settimana, aperte a tutti. Con l’accompagnamento delle Guide Ambientali Escursionistiche del Gruppo Val Taro & Val Ceno che, oltre alla conduzione in sicurezza, illustrano gli elementi naturali incontrati, la storia, le leggende e l’economia dell’Appennino.
Itinerari di media difficoltà e lunghezza, descritti dettagliatamente nel sito www.trekkingtaroceno.it, che con l’aiuto delle guide diventano accessibili, anche a famiglie con bambini abituati al cammino.
Con partenze dalle affascinanti valli dell’Appennino parmense ovest, per arrivare spesso nelle valli più nascoste del piacentino, del genovese, dello spezzino e nella Toscana dell’alto massese.
Per domenica 7 ottobre è previsto un grande classico, nonché una delle mete più spettacolari dell’Appennino ligure-emiliano: “IL MONTE PENNA E I LUOGHI SACRI DEI CELTI LIGURI”.
La maestosa cima a quasi 1800 metri di altitudine con viste a perdita d’occhio su tutto l’appennino parmense, piacentino e genovese, fino a quello tosco-emiliano, alle Apuane e al mare.
Tra antiche leggende, druidi, rabdomanti e divinità della natura.
Nei luoghi dei sanguinosi scontri tra esercito romano e gli indomiti Liguri. Sconfinando continuamente tra regioni e provincie diverse.
Partenza dal Passo del Chiodo e salita alla cima del Penna passando dalla conca della “Nave”. Rientro dal Passo dell’Incisa, passando dal Laghetto glaciale vicino alla Casermetta della Forestale.

Difficoltà “E” (media)
durata circa 8 ore – 4 di cammino
distanza 8,5 Km
dislivello in salita 300 m.
bambini/ragazzi da 8 anni
pranzo al sacco

L’ultimo tratto della salita al Monte Penna presenta delle parti di forte pendenza che, pur non esposte, potrebbero presentare difficoltà per persone soggette a vertigini e sensazione di vuoto. Parte che verrà comunque affrontata con tutta calma e con l’aiuto costante della guida.

Ritrovo ore 8,00 presso UFFICIO TURISTICO BARDI (PR), portici di Palazzo Maria Luigia.
Partenza Escursione dal Passo del Chiodo – ore 9,30
Eventuale ritrovo concordato AL PASSO DEL TOMARLO alle ore 9,10 con i partecipanti provenienti dalla Provincia di Piacenza (via Ferriere e Passo dello Zovallo) e quelli provenienti da Alpe di Bedonia.

Potrebbe interessarti

Crediti di carbonio, il ruolo dell’agricoltura. Convegno di Terrepadane alla Cattolica

Le aziende che vogliono mitigare la propria carbon footprint (l’impronta carbonica, cioè la quantità di …